• Sto cercando...
FC Pratica del basso continuo agli strumenti II*
FC Pratica del basso continuo agli strumenti II*

Programma disciplina

– Scale armonizzate secondo la “regola dell’ottava” in tutte le tonalità maggiori e minori e nelle tre posizioni
– Principali formule cadenzali trasportate secondo il circolo delle quinte (Spiridionis a Monte Carmelo, Nova instructio – G. Muffatt, Regulae Concentum Partiturae o altro)
– Partimenti (B. Pasquini, S. Mattei, F. Fenaroli, G. Paisiello, ecc…)
– Studio della prassi della realizzazione del basso continuo secondo i principali trattati storici

Prova d’esame
1) Esecuzione di una scala maggiore e di una minore, a scelta della commissione, nelle tre posizioni
2) Esecuzione di due formule cadenzali trasportate secondo il circolo delle quinte, scelte dalla commissione fra cinque presentate
3) Esecuzione di due partimenti scelti dalla commissione fra cinque presentati
4) Esecuzione di un programma della durata non inferiore ai 30 minuti per qualsiasi organico con basso continuo, contenente almeno un brano del XVII secolo e uno del XVIII secolo
5) Discussione di argomenti riguardanti la prassi della realizzazione del basso continuo secondo i principali trattati storici
6) Realizzazione a prima vista della parte di basso continuo di un brano di repertorio

    partners Conservatorio
    Top