Bachelor Harpsichord

Logo Conservatorio Rossini

 

 

 

CLAVICEMBALO e TASTIERE STORICHE Corso Triennio di I livello

 

PROGRAMMA ESAME DI AMMISSIONE

La prima prova tende a verificare le abilità strumentali e la maturità musicale del candidato, la seconda le conoscenze teoriche e di cultura musicale di base.

Prima prova
1) Esecuzione su di uno strumento a tastiera di almeno due opere tratte dalle seguenti categorie (almeno due brani devono essere finalizzati alla risoluzione di specifici problemi tecnici e la durata complessiva della prova non deve essere inferiore ai 30 minuti):
– J. S. Bach, Preludi dal Quaderno di W. Friedemann, Invenzioni e Sinfonie, Suites Francesi, scelta di brani dal Wohltemperiertes Klavier – Haendel Suites voll. II e III. – Suites di J. Pachelbel, G. Bohm, D. Buxtehude e contemporanei.
– Virginalisti, danze e variazioni brevi dal Fitzwilliam Virginal Book e altre raccolte (anche all’organo) – J. P. Sweelinck e S. Scheidt, variazioni e toccate.
– Scarlatti, Sonate di media difficoltà in particolare dagli Essercizi – J. Haydn, W. A. Mozart, J. Ch. Bach, F. Benda, D. Paradisi e altri autori coevi: Sonate
– G. Frescobaldi: Balletti, Gagliarde, Correnti, Variazioni sopra Follia, Monica e la Frescobalda (anche all’organo). Autori italiani coevi: variazioni e danze
3) Esecuzione di scale con diteggiatura moderna e antica (massimo 3 alterazioni) e arpeggi maggiori e minori con varie diteggiature (massimo 3 alterazioni).
4) Lettura estemporanea di un breve brano in tonalità con massimo due alterazioni.
La commissione si riserva di interrompere la prova in qualsiasi momento.

Seconda prova
1) Leggere un solfeggio estemporaneamente, mediante sillabazione, in chiave di sol con ritmiche complesse consoni al repertorio strumentale o vocale fino al novecento.
2) Leggere un solfeggio estemporaneamente, mediante sillabazione, in setticlavio, di media difficoltà.
3) Lettura cantata di un solfeggio melodico con modulazioni e trasporto, fino a un tono sopra o sotto, di brevi sezioni dello stesso.
4) Scrivere sotto dettatura una breve melodia con alterazioni.
5) Rispondere a domande di teoria musicale generale.

NB: sono esonerati dalla seconda prova i candidati che siano in possesso della certificazione di livello A di TRPM acquisita nei corsi preaccademici del Conservatorio Rossini o delle Scuole con esso convenzionate ovvero in possesso della licenza di Solfeggio di vecchio ordinamento ovunque acquisita.

Colloquio di carattere generale e motivazionale

 

PIANO DI STUDIO TRIENNIO CLAVICEMBALO