Borsa di studio Lucio Borgognoni

Tuesday March 1st, 2022 - News
Borsa di studio Lucio Borgognoni

 

 

 

 

Una borsa di studio intitolata al tenore Lucio Borgognoni per il tenore più meritevole del Conservatorio Rossini di Pesaro

 

Il Conservatorio Statale di Musica di Pesaro e l’Associazione Controvento APS di Recanati sono lieti di comunicare l’istituzione di una borsa di studio intitolata alla memoria di Lucio Borgognoni, già presidente del sodalizio recanatese e tenore lirico legato profondamente al Conservatorio pesarese, salito al cielo il 15 marzo di quest’anno.

 

L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla famiglia di Lucio Borgognoni per continuare, in qualche modo, l’attività da lui portata avanti per quasi mezzo secolo: quella di aiutare i giovani cantanti a trovare la loro strada, organizzando concerti e audizioni. Lucio Borgognoni, già fondatore dell’Associazione Amici della Lirica “Franco Corelli” di Ancona, di cui è stato direttore artistico fino a quando la salute glielo ha consentito, grazie alle stagioni concertistiche organizzate nel capoluogo dorico dagli anni Ottanta alla riapertura del Teatro delle Muse, ha infatti avviato alla carriera lirica molti giovani talenti, oltre che aver contribuito a mantenere la memoria della musica lirica in una città mutilata del suo Teatro per oltre cinquanta anni. 

 

La Borsa di Studio, che sarà erogata ogni cinque anni, prevede il sostegno dell’intero percorso di studi (triennio + biennio) di uno studente di canto dalla voce di tenore. All’audizione per l’assegnazione della Borsa di Studio, che potrebbe anche non essere assegnata se non ci sarà un tenore dalla voce particolarmente meritevole, potranno partecipare tutti i tenori ammessi ai corsi di canto per l’anno 2022/2023 alla presenza della Commissione giudicante formata da tutti i docenti di canto del Rossini e a quella del Direttore Fabio Masini e del Presidente della Controvento APS. Per ottenere ogni anno l’erogazione della Borsa di Studio lo studente non dovrà andare fuori corso.

 

Lucio Borgognoni, nato ad Ancona nel 1934, era molto legato al Conservatorio Rossini dove aveva studiato con l’indimenticabile Prof.ssa Emma Raggi Valentini ed era stato compagno di studi di colleghi come Maria Luisa Macnez, Milena Paoli, Benito Di Bella e molti altri. Il suo debutto teatrale era avvenuto proprio all’Auditorium Pedrotti nel Signor Bruschino e nel quarto atto di Boheme in occasione del Corso di Perfezionamento di Canto e Arte Scenica promosso dalla Fondazione e dal Conservatorio Rossini e diretto dal M° Ettore Campogalliani e dal regista Marcello Ferroni.

 

Nel 2019, anno del suo trasferimento da Ancona a Recanati, Lucio Borgognoni ha dato vita, con il prezioso aiuto della figlia e dei nipoti, all’Associazione Controvento APS alla quale ha affidato la gestione di tutto il patrimonio culturale di sua proprietà: oltre 9.000 titoli, tra libri e materiale multimediale che costituiscono ora la Biblioteca Lucio Borgognoni inserita nel sistema bibliotecario Marche Sud. L’Associazione ha la sede a Recanati e dispone di una Sala, dotata di pianoforte e impianto stereo per la riproduzione di tutti i supporti digitali (dai vecchi vinili agli attuali file digitali) che può ospitare fino a cinquanta persone.