Mario Totaro

MARIO TOTARO si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro col massimo dei voti e lode e in composizione al Conservatorio “G. Verdi” di Milano col massimo dei voti.

Si è dapprima dedicato prevalentemente all'attività pianistica, perfezionandosi al "Mozarteum" di Salisburgo e agli "Incontri col Maestro" di Imola, vincendo numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali e svolgendo un'intensa attività concertistica in tutta Italia e all’estero.

A diciannove anni ha ottenuto il suo primo incarico di docenza presso il Conservatorio di Pesaro, dove insegna tuttora.

Nel 1992 ha fondato il Trio Diaghilev (due pianoforti e percussione), una formazione con la quale ha proposto, in Patria e all'estero, alcuni fra i maggiori capolavori musicali del '900 e sue composizioni originali in prestigiose stagioni concertistiche ("Rossini Opera Festival" ed "Ente Concerti" di Pesaro, "Istituzione Universitaria dei Concerti" e "Cidim - Musica Duemila" di Roma, "Sagra Musicale Malatestiana" di Rimini, "Associazione A. Scarlatti" di Napoli, "Società Filarmonica" di Trento, "Autunno Musicale" di Como, "Lugano in Scena", stagioni sinfoniche dell'"Orchestra del teatro Comunale" di Bologna, della "Filarmonica A. Toscanini" di Parma, dell'"Orchestra Nazionale della RAI" di Torino ecc.) nonché in importanti trasmissioni radiofoniche.

Alcuni suoi lavori hanno ottenuto riconoscimenti in Concorsi internazionali ("Ennio Porrino" - Cagliari) e sono stati trasmessi più volte nel corso di produzioni radiofoniche RAI (“Radiotre Suite”; “Il brivido della classica”, dal Salone della Musica di Torino; "Piazza Verdi" ecc.) e su RadioClassica.

Ha ricevuto commissioni da parte di importanti istituzioni artistiche (“Rossini Opera Festival", “Feste Musicali di Bologna”, "Sagra Musicale Malatestiana", "Accademia pianistica Incontri col Maestro" di Imola, "Ente Concerti" di Pesaro, “Rassegna Lirica Torelliana”, "Centro Astor Piazzolla" ecc.).

Nel 2012 è uscito "Mario Totaro - Piano and percussion works" e nel 2013 "Ex Oedipo" (Edizioni "Preludio"), all'interno di un vasto progetto che prevede l'incisione di tutti i suoi lavori di musica da camera e per pianoforte solo.