Messa solenne con canto gregoriano

17 aprile 2018 - Senza categoria
Messa solenne con canto gregoriano

Messa Solenne con Canto Gregoriano In Dominica Pentecostes

Locandina Messa solenne con canto gregoriano

Il Conservatorio Statale di Musica “G.Rossini” in collaborazione con l’Arcidiocesi e la Comunità Frati Servi di Maria organizza una messa solenne con canto gregoriano domenica 20 maggio 2018 alle ore 18:00 presso il Santuario Beata Vergine delle Grazie di Pesaro.

Celebrante P. Luciano M. Panicali
Priore della Comunità

 

Coro Gregoriano del Conservatorio Rossini
direttore Gabriele Gravagna

 

Cantori
Lorenzo Antonelli, Kevin Ceccarini, Leonardo Damen, Nicolò De Angelis, Guglielmo Ficola, Junghoon Park, Federico Raffaelli, Hovanes Shakhnazarian, Federico Spagnoletta, Roberto
Torriani, Dawei Yang.
Laura Adani, Sabrina Bianchi, Inna Bodrenkova, Giorgia Borgacci, Federica Carulli, Anna Maria Cavalazzi, Xi Chen, Hui Chi, Giulia Costantini, Ines Epifanio, Sihui Li, Siyu Loung, Chiara Miceli, Federica Priscilla Nicodemo, Anastasiia Petrova, Mariami Tkemaladze, Maria Rita Tonti, Jennifer Troisi, Li Wang.

Il Coro Gregoriano del Conservatorio Rossini è un gruppo vocale composto da musicisti di varia estrazione accomunati da un profondo interesse per il canto gregoriano. Articolato in due formazioni, una maschile e una femminile, si costituisce nel 1994 per iniziativa del Maestro Gabriele Gravagna con l’intento di offrire agli studenti l’opportunità di approfondire la conoscenza del gregoriano attraverso una costante e rigorosa pratica esecutiva. Inserito nel 2000, con delibera del Consiglio di Amministrazione su proposta del Presidente dell’Istituto, tra le articolazioni artistiche permanenti del Conservatorio di Pesaro, è regolarmente invitato nell’ambito di solenni celebrazioni e manifestazioni culturali di particolare rilievo.
Intento primario del coro è il recupero filologico del gregoriano, perseguito attraverso lo studio dei più autorevoli codici dei secoli X, XI e XII ed un accurato lavoro di ricerca interpretativa che tiene conto delle più recenti acquisizioni in materia. Contestualmente la sua attività è finalizzata alla diffusione e alla restituzione del repertorio soprattutto in ambito liturgico, in base al convincimento che il gregoriano, quale canto della Parola, trova la sua ragione di essere solo quando viene eseguito all’interno del rito. Il coro si propone comunque anche in ambito concertistico: in questo caso, consapevole di presentare un patrimonio musicale che non può essere immaginato avulso dal contesto di fede e di cultura del quale è espressione, riserva sempre particolare attenzione ai tempi liturgici o a specifici argomenti di meditazione fissati dalla Chiesa, formulando programmi che seguono un preciso itinerario tematico.
Pur privilegiando lo studio del gregoriano, il coro non esclude dal suo campo di indagine altri repertori monodici medioevali unitamente alle prime testimonianze di musica polivocale; inoltre, quale tradizionale complemento ai canti, eseguiti sempre a voce scoperta, rivolge il suo interesse anche alla produzione organistica, proponendo accostamenti riconducibili alla prassi dell’alternatim in auge tra il XV ed il XVII secolo, o al genere strumentale della parafrasi, particolarmente frequentato dai maggiori esponenti della scuola organistica francese del ’900.
In occasione del decennale di costituzione il coro ha realizzato un compact disc con brani della liturgia dell’Ascensione dal titolo Ascendit Deus in iubilatione; del 2013 è il compact disc Redemptionem misit Dominus in populo suo, realizzato per conto dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Info: 0721-33671/34151       info@conservatoriorossini.it www.conservatoriorossini.it